7-consigli-ecommerce-vincente

7 consigli vincenti per fare decollare il tuo e-commerce

Avete aperto un e-commerce, ma ancora non avete ottenuto risultati?

In questo articolo spiego perché e cosa fare sin da subito per cambiare il corso delle cose.

La maggior parte dei negozi online non riescono a sopravvivere o arrivano a malapema a coprire le spese?

Perché?

Il motivo per cui molti business online non riescono prendere il volo risiede nella mancanza di una pianificazione strategica di base. Manca una chiara definizione degli obiettivi e delle strategie necessarie per ottenerli, non si conosce il mercato né tantomeno il target e di naviga a vista, senza avere neppure le basi per levare le ancore, figuriamoci per navigare in alto mare!

Inoltre, molti imprenditori ignorano le basi su cui si fonda il successo di ogni e-commerce. Alcuni peccano di superbia e ritengono di avere in tasca il segreto del successo, senza neppure avere pensato minimamente alla propria formazione.

Giusto per iniziare, voglio darvi 7 consigli semplici, ma efficaci per fare decollare il vostro business e ottenere risultati apprezzabili con il vostro e-shop. Seguendo queste indicazioni potrete ottenere dei risultati più che soddisfacenti e ricevere maggiori soddisfazioni dal vostro impegno.

Ma veniamo al punto!

7 consigli per fare decollare il tuo e-commerce

1. CreAre un’esperienza d’acquisto centrata sul consumatore

Una delle critiche maggiori che vengono mosse ai negozi online da parte dei consumatori è la mancanza di interazione diretta con il venditore e la dimensione asettica dell’esperienza.

Creare un’esperieza d’acquisto centrata sul consumatore significa fornirgli percorsi di navigazione (e di acquisto) personalizzati. Lo scopo di questa modalità operativa è quello di rendere la permanenza all’interno dell’e-commerce quanto più vicina alla visita in un negozio fisico, senza però dimenticare tutti i vantaggi portati dalla navigazione virtuale.

Bisogna dare la possibilità ai propri clienti di scrivere delle recensioni relative ai prodotti acquistati o di raccomandarli ad altri potenziali acquirenti. È necessario utilizzare tattiche di marketing basate sulle preferenze di acquisto dei singoli clienti e sfruttare i Big Data per raffinare la relazione del brand con il consumatore.

Infine, è utile rassicurare i propri utenti con messaggi chiari e precisi, evitando ridondanze e overload di informazioni.

2. VenDete prodotti o servizi che la vostra famiglia acquisTerebbe

David Ogilvy diceva:

Il consumatore non è un idiota: è tua moglie.

Quello che intendeva dire è che per avere successo nel mercato un prodotto deve essere un buon prodotto.

Chiedete ai vostri familiari e ai vostri amici di provare i vostri prodotti/servizi e di darvi il loro parere. Se neppure loro riescono a riconoscere i benefici della vostra offerta, figuratevi cosa succederebbe con dei perfetti estranei!

Testate i vostri prodotti o i servizi e raccogliete opinioni utili per valutarli. In questo modo avrete maggiori possibilità di avere successo una volta scesi in campo.

Una delle caratteristiche fondamentali di tutti gli imprenditori di successo è la loro capacità di mettersi nei panni dei loro clienti e di guardare il proprio business dall’esterno.

3. PrestAte attenzione ai vostri clienti

Il mio terzo consiglio per fare decollare il vostro e-commerce è: ascoltate il parere dei vostri clienti (sia online che offline). Rispondete sempre ai feedback e cercate di cogliere ogni possibilità di miglioramento.

Chiedete in giro e accertatevi di quello che viene detto sul conto della vostra azienda. Per farlo esistono dei tool gratuiti, quindi non avete scuse.

Il vostro scopo deve essere quello di capire se la vostra offerta soddisfa pienamente la domanda o se ci sono dei problemi che devono essere risolti. Intervieni il prima possibile per evitare comseguenze più gravi.

Migliorare l’esperienza utente all’interno dell’e-commerce, significa incrementare notevolmente le vostre possibilità di ottenere conversioni positive, quindi di vendere, quindi di generare fatturato.

4. Non trascurate i Social MEDIA

Una buona strategia di Social Media Marketing è una parte consistente del traffico in entrata verso il vostro sito, soprattutto se consideriamo il traffico di retargeting. Grazie ai social media, inoltre, potrete aumentare il livello di coinvolgimento del pubblico (engagement) e fare crescere la fidelizzazione (loyalty).

Individua il tuo target (all’interno dei canali giusti) e cerca di coinvolgerlo su un piano personale.

I social media, soprattutto Facebook, hanno un grosso potenziale – spesso inespresso – che può giocare un ruolo determinante nel successo di un e-commerce. Infatti, grazie ai Social potrete creare una community di utenti affezionati al tuo e-commerce, fornire assistenza agli utenti (attraverso un gruppo o via chat), generare interesse e coinvolgimento e, cosa più importante, potrete tracciare molte delle caratteristiche distintive della vostra audience e comprenderne dettagliatamente il comportamento, riuscendo a intercettare attraverso azioni pubblicitarie specifiche, i clienti migliori per il vostro business.

5. ConcentraTevi sui dispositivi mobili

Il traffico proveniente da dispositivi portatili è costantemente in aumento. Questo significa che il vostro sito web dovrà essere perfettamente ottimizzato per funzionare correttamente su qualsiasi dispositivo.

Questa scelta non è opzionale, ma vitale.

Gli utenti della Rete utilizzano i loro smartphone per raccogliere informazioni sui prodotti che intendono acquistare e voi dovrete essere lì per dare loro queste informazioni.

Anche le ultime novità del mercato dimostrano quanto sia basilare per i negozi virtuali investire su questo tipo di dispositivi.

6. IncentivAte i vostri clienti

Usate offerte e promozioni e non tralasciare di attivare programmi di fidelizzazione (raccolte punti ecc.) per attrarre nuovi clienti e mantenere alta l’attenzione di quelli esistenti.

Affidatevi alle automazioni per recapitare le vostre offerte direttamente al vostro pubblico, soprattutto attraverso sistemi di email marketing e chatbot.

Tenete sempre d’occhio la crescita della vostra lista di contatti e ricordate di mantenerla sempre aggiornata e pulita, per evitare ripercussioni negative sulle performance delle vostre newsletter.

Attivate una strategia di recupero dei carrelli abbandonati, sia via email che attraverso il remarketing.

7. Non fermarTevi mai

Il mondo digitale è iperconnesso e in continua evoluzione, le informazioni sono ovunque e aspettano solo di essere trovate e apprese. Questo significa che dovrete avere cura di mantenere il vostro business al passo con i tempi per affrontare al meglio la sfida con i tuoi concorrenti.

Prendete sempre nota degli stimoli che arrivano dai vostri utenti e tenetevi aggiornati riguardo a tutti i principali trend del mercato. Essere i primi ad implementare una novità ha sempre i suoi vantaggi.

Analizzate ogni aspetto perché potrebbe rivelarsi come una nuova opportunità per fare crescere il vostro business.

Ricapitolando

Se volete avere successo nel mondo del business e fare decollare il vostro e-commerce, non affidatevi a facili soluzioni e non seguite le sirene di imbonitori che cercano di spennarvi. Tenete, invece, presenti questi 7 consigli:

  1. create un’esperienza di acquisto che tenga al centro il consumatore;
  2. vendete prodotti o servizi che anche la vostra famiglia acquisterebbe;
  3. prestate attenzione a quello che dicono i vostri clienti;
  4. non trascurarte i social media;
  5. concentratevi sui dispositivi mobili;
  6. incentivate i vostri clienti;
  7. non fermarvi mai.

Grazie a questi suggerimenti potrete migliorare le performance del vostro business, trovare nuovi clienti e aumentare il la redditività del vostro e-commerce.

Quali sono i tuoi consigli per chi vuole fare decollare il suo e-commerce?

2 commenti su “7 consigli vincenti per fare decollare il tuo e-commerce”

  1. Non avevo pensato mai a come creare un’esperienza d’acquisto su midura del cliente un articolo davvero illuminante

    1. Questo è un aspetto fondamentale di ogni business, perché è necessario avere sempre il cliente al centro delle nostre strategie.

      Sono contento che l’articolo sia stato di tuo interesse.

      Grazie per il tuo commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su